5 x 1000

FAQ

Domande frequenti

Cos'è il cinque per mille?

A partire dalla Legge Finanziaria del 2006, lo Stato ha stabilito di destinare in base alla scelta del contribuente, una quota pari al cinque per mille dell'imposta sul reddito delle persone fisiche a finalità di sostegno di particolari enti no profit, di finanziamento della ricerca scientifica, universitaria e sanitaria.

Il cinque per mille è una forma di finanziamento che non comporta oneri aggiuntivi al contribuente, dal momento che questi, tramite la compilazione dell’apposita sezione nella dichiarazione dei redditi, sceglie semplicemente la destinazione di una quota della propria Irpef.

 

Cosa significa che il cinque per mille non costa nulla?

Il cinque per mille non costa nulla perché è una quota dell'IRPEF che il contribuente può scegliere di destinare ad un'organizzazione non profit come EIUC oppure di versare allo Stato. Non si tratta, quindi, di una tassa aggiuntiva.

 

Che differenza c'è tra l'8 x 1000 ed il cinque per mille?

Sono due cose distinte che non hanno alcuna sovrapposizione tra loro. Si tratta di destinare parte delle proprie imposte a fini diversi.
Devolvere l'8 per mille infatti è una scelta che ogni contribuente può continuare a fare indipendentemente dalla possibilità di destinare il cinque per mille.

 

Cosa devo fare esattamente affinché il mio contributo vada effettivamente all’EIUC?

Basterà firmare nel riquadro dedicato “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale…”, specificando il codice fiscale di EIUC (94054110278) nello spazio sotto la firma.

 

Che succede se firmo soltanto senza indicare il codice fiscale?

Se non viene specificato il codice fiscale, la cifra non verrà attribuita all’EIUC, ma sarà suddivisa in modo proporzionale al numero di preferenze ricevute dalle associazioni appartenenti alla stessa categoria.

 

Posso dedurre il 5x1000 dalle imposte?

No. Il 5x1000 non ha natura di donazione e quindi non produce i benefici fiscali stabiliti dalla legge per le offerte benevole (T.U.I.R.).

 

Cosa fa l’EIUC con il mio 5x1000?

L’EIUC si è iscritto nelle liste dei beneficiari del 5x1000 a partire dal 2013. I fondi che riceverà verranno destinati a coprire borse di studio per permettere a studenti provenienti dai paesi in via di sviluppo di partecipare ai seminari e ai corsi specialistici che EIUC organizza ogni anno presso il Monastero di San Nicolò.

 

Non devo presentare la dichiarazione dei redditi: posso comunque scegliere a chi destinare il mio 5x1000?

Sì, la scelta di destinare il 5x1000 è svincolata dalla presentazione della dichiarazione dei redditi (UNICO o 730).
Tutti coloro che hanno ricevuto il CUD possono ugualmente donare il 5x1000. Per fare ciò ci si dovrà recare presso gli uffici postali o ad un CAF e consegnare gratuitamente la scheda relativa alla destinazione del 5x1000 allegata al modello CUD debitamente compilata e firmata entro lo stesso termine di scadenza previsto per la presentazione della dichiarazione dei redditi Mod. UNICO.

La scheda dovrà essere consegnata in una busta chiusa su cui apporre:

  • la dicitura "scelta per la destinazione del cinque per mille dell'IRPEF"
  • l'anno cui la certificazione si riferisce
  • il proprio codice fiscale, il cognome e il nome.

 

Qual è il termine per la consegna della dichiarazione dei redditi?

Il termine per la consegna del 730 è:

  • 30/04/2013 se il modello viene presentato presso il datore di lavoro (solo nel caso in cui il datore di lavoro rientri nell'elenco degli abilitati alla trasmissione del modello)
  • 31/05 2013 se il modello viene presentato presso un commercialista o un CAF.

Il termine per la consegna del modello UNICO è:

  • 01/07/2013 se il modello viene presentato in forma cartacea presso gli Uffici Postali
  • 30/09/2013 se il modello viene consegnato per via telematica.